Top
 

Controllo di gestione

Forniamo agli imprenditori gli strumenti per il controllo di gestione

Il nostro obiettivo è fornire agli imprenditori gli strumenti fondamentali per il controllo di gestione, che spesso non sono correttamente gestiti.

 

Spesso accade infatti che all’imprenditore manchi uno strumento che consenta di tenere sotto controllo le numerose componenti fondamentali dell’azienda, rendendo non sufficiente la propria passione e voglia di intraprendere, per raggiungere risultati soddisfacenti.

Lo Studio ZPS mette a disposizione un cruscotto di controllo (dashboard) che, attraverso l’evidenziazione degli indicatori sintetici di performance (KPI, Key Performance Indicators) consente di monitorare lo stato delle performance dell’azienda in qualunque momento.

Si tratta di un’innovazione del controllo aziendale, attraverso un’implementazione della Balanced Scorecard, strumento è possibile ottenere una visione strategica attraverso il monitoraggio delle principali aree strategiche (finanza, processi, clienti, etc.).

 

Il cruscotto di controllo consente di controllare i KPI di queste aree di monitoraggio:

    • Economico-finanziario
    • Clienti
    • Processi interni
    • Innovazione e apprendimento

Monitoraggio economico-finanziario

Gli indicatori finanziari derivano essenzialmente da dati di bilancio e consentono la misurazione delle performance aziendali e degli aspetti finanziari.

 

Monitoraggio clienti

Gli indicatori rappresentano la visione dell’azienda dalla prospettiva dei clienti: soddisfazione delle proprie esigenze, rispetto dei tempi e in generale prospettive specifiche del modello di business di riferimento.

 

Monitoraggio processi interni

I processi interni sono monitorati in base alle specifiche dell’azienda, in particolare possono essere trattati:

    • Produzione
    • Vendite
    • Amministrazione
    • Approvvigionamento

 

Monitoraggio innovazione e apprendimento

In questa sezione sono posti in evidenza indicatori che consentano di creare valore prospettico per il futuro, focalizzandosi sulle attività che incrementino il valore delle competenze interne.

Si tratta di un’area molto spesso trascurata.

 

Ognuna delle aree strategiche:

    • Contribuisce a una visione d’insieme dell’azienda, consentendo di impostare obiettivi di facile monitoraggio, volti a gestire al meglio l’azienda.
    • È rappresentata da una quantità di indicatori sintetici di performance, ciascuno relativo ad un obiettivo specifico, con relativa evidenza se sia stato raggiunto o meno.

 

La rappresentazione dei KPI è necessariamente di immediata comprensione, per consentire di agire rapidamente qualora un’area specifica richieda interventi.